Ricerca nel sito

corso-web-training-728
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Sbocchi lavorativi scienze della comunicazione 2014

Sbocchi lavorativi scienze della comunicazione 2014: sul Web c'è posto

Articolo aggiornato il 21-03-2014

E' vero che i laureati in comunicazione stentano a trovare lavoro? Le difficoltà ci sono, ma nella realtà dei fatti chi esce da una laurea in scienze della comunicazione non è meno richiesto di altri laureati in discipline umanistiche, anzi. Quello che allarma sono invece gli stipendi più bassi e un livello di precarietà superiore alla media. Uno degli sbocchi lavorativi che promette di invertire questa tendenza è il web. Vediamo perché...

collegamenti sponsorizzati
Sbocchi lavorativi scienze della comunicazione 2014: sul Web c'è posto
In piena crisi economica sembra un esercizio superfluo mettersi a ragionare sulle statistiche: la disoccupazione c'è, e tutti i settori soffrono. O quasi: perché ci sono alcuni ambiti professionali che tengono botta, vuoi perché risultano strategici (economia e ingegneria), vuoi perché sono legati alla struttura e alla tradizione del nostro Paese (come il made in italy, l'alto artigianato, l'ospitalità turistica). Tra i settori emergenti si conferma comunque quello digitale, grazie anche alla diffusione e all'utilizzo sempre maggiore di nuove tecnologie come i dispositivi mobile. In questo ambito, oltre a figure prettamente tecniche (programmatori, sviluppatori, web master), le figure professionali in ascesa ed effettivamente gradite al mercato sembrano tracciare l'identikit del laureato in scienze della comunicazione per i media. 

Gli sbocchi lavorativi in ambito web per chi si laurea in scienze della comunicazione
Anche se a fatica e con grave ritardo in alcuni settori, le aziende italiane stanno capendo che un sito web può e deve essere trattato come uno strumento di business: deve essere visibile (su Google come sui social networks), deve saper comunicare i valori dell'azienda, deve essere in grado di attrarre, coinvolgere e "catturare" potenziali clienti. In quest'ottica, grandissima rilevanza assumono i contenuti, intesi come ciò che viene fruito e consumato dall'utente internet (testi, immagini, video ecc.) all'interno di un sito. Lo stesso Google ha dichiarato la sua preferenza per la qualità ed esperienza d'uso come criteri per il posizionamento dei siti web. Ciò significa che accanto al programmatore, figure professionali formatisi in determinati contesti umanistici (soprattutto marketing e scienze della comunicazione) diventano necessarie e acquistano valore sul mercato del lavoro.
In particolare, le figure professionali legate al web, come il web marketing specialist, l’e-commerce manager, il seo-copywriter e il social media specialist, sono le più gettonate già da qualche anno, e continueranno a esserlo nel 2014, rappresentando forse uno degli sbocchi lavorativi privilegiati per chi esce da una laurea in scienze della comunicazione. 
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta