Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
asino160

Iscrizione all' Albo Infermieri

Albo Infermieri: ecco le procedure per l’iscrizione

Articolo aggiornato il 06-03-2014

Per accedere all’Albo Infermieri, una volta completato il percorso di studi, è necessario seguire delle procedure specifiche. A riguardo, vi segnaliamo quanto riportato dal Collegio Ipasvi sull’iscrizione all’Albo Infermieri, la modulistica necessaria, le procedure a cui adempiere e siti e Forum utili a chiarire i dubbi su tutto ciò che concerne l’Albo Infermieri.

collegamenti sponsorizzati
Albo Infermieri: ecco le procedure per l’iscrizione
Dopo aver completato gli studi del settore, il passo successivo per un aspirante infermiere è quello dell’iscrizione all’Albo per infermieri. La domanda di iscrizione all'Albo deve essere presentata su carta da bollo di euro 14,62 al Collegio Ipasvi di appartenenza e con la presentazione di un valido documento di riconoscimento.

La domanda di iscrizione all’Albo degli Infermieri Professionali deve inoltre contenere:
a) certificato di nascita;
b) certificato di cittadinanza italiana;
c) attestato comprovante il pieno godimento dei diritti civili;
d) certificato generale del Casellario giudiziale;
e) titolo di abilitazione all’esercizio professionale a norma delle disposizioni in vigore;
f) certificato di residenza;
g) numero del codice fiscale e, se del caso, della partita Iva
h) N. 2 fotografie e la ricevuta dell'avvenuto pagamento della tassa annuale

Il portale ufficiale del Collegio Ipasvi può essere utilissimo da questo punto di vista, perché mette a disposizione un’apposita modulistica prestampata. Si tratta dell’organismo che ha la rappresentanza nazionale degli infermieri italiani. Coordina i Collegi provinciali, che tra i loro compiti istituzionali hanno quello della tenuta degli Albi dei professionisti. Per esercitare la propria attività l’infermiere ha l’obbligo di esservi iscritto. Dalla sezione “Collegi”, cliccando su “iscrizioni”, si arriva alla pagina contenente le indicazioni sulla modulistica per l’accesso all’Albo Infermieri. Il portale è inoltre una fonte per le news del settore, la formazione, deontologia e leggi, insieme a tutto ciò che riguarda l’Albo Infermieri. Allo stesso modo, può essere utile il portale Infermieri Attivi: contiene un Forum in cui è possibile scambiare informazioni con altri utenti riguardo l’Albo Infermieri e le pratiche a cui adempiere per le iscrizioni. Oppure, potete fare riferimento al portale Linea Amica, gestito dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione. E’ un servizio attivo dal 29 gennaio 2009 che fornisce ai cittadini informazioni e assistenza nei rapporti con la P.A. Nella sezione “Domande e Risposte”, potete accedere alla sezione dedicata all’Albo Infermieri utilizzando la barra di ricerca.

Infine, se può esservi utile, potete consultare la rubrica di Lavoro-Formazione dedicata agli Albi Professionali.

Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
30/01/2014 gianina
salve ho appena finito il corso x infermiere qualificata Di durata di 3anni.in Romania .sono rumena posso inscrivermi all'albo x infermiere qui in Italia ? grazie
Rispondi a questo commento


04/04/2013 Antonio Bernardi
Sono un infermiere dipendente dall'ASL n° 3 di Bassano del Grappa, con 41 anni di servizio già svolti, a 1.5 anni dalla pensione ed ora mi viene formalmente richiesta l'iscrizione all'albo professionale: vi chiedo se nel mio caso sia proprio indispensabile e, se lo fosse, visto l'esiguo residuo lavorativo, se l'iscrizione possa effettuarsi con modalità più semplificate. Grazie.
Rispondi a questo commento


Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF