Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

aumentare visite sito

Aumentare le visite di un sito: come fare e dove imparare

Articolo aggiornato il 01-07-2013

Quello degli accessi a un sito web è un problema che tutti i gestori di un sito internet o un blog si trovano ad affrontare: è chiaro che non è sufficiente costruire e mettere online un sito web bello e funzionale per avere successo, ma occorre pianificare una vera e propria strategia di marketing che consenta una buona visibilità online...

collegamenti sponsorizzati
Aumentare le visite di un sito: come fare e dove imparare
Aumentare le visite di un sito: come fare?
Un sito graficamente gradevole, funzionale e usabile è senz'altro lo step fondamentale di una buona comunicazione online, sia che si tratti di un un sito web aziendale che personale. Il problema principale per un sito web appena nato, o di uno che è già online ma non riesce a "decollare", è sicuramente il numero di accessi e, di conseguenza, la popolarità. Come fare per incrementare le visite a un sito? I professionisti del web marketing utilizzano numerose tecniche per ottenere questo obiettivo. In questa sede, senza entrare approfonditamente nel dettaglio di queste, ci limitiamo ad elencare alcuni degli aspetti principali sui cui agire per migliorare o comunque lavorare a vantaggio della popolarità sul web.
Anzitutto, i contenuti: le parti testuali di un sito, sia che si tratti di un portale informativo che si un sito di e-commerce, sono fondamentali sia per trattenere gli utenti sulle pagine, che per favorire l'indicizzazione e il posizionamento sui motori di ricerca. I contenuti visibili agli utenti, devo naturalmente essere corredati di metatags adeguati, ovvero elementi testuali presenti nel codice sorgente delle pagine e fondamentali per un buon posizionamento sui motori di ricerca. Per promuovere un sito web in rete, sono numerose le azioni che si possono intraprendere: anzitutto, l'apertura di profili social dedicati, può aiutare a concretizzare un'altra fonte di traffico complementare a quella dei motori di ricerca e intercettare nuovi clienti interessati ai nostri prodotti/servizi. Un lavoro di scambio di link con siti web complementari al nostro può inoltre consentire una sorta di passa-parola di rete in grado di apportare alle nostre pagine web nuovi contatti. Per quanto riguarda le forme di promozione a pagamento, se si ha budget a disposizione, potrebbe essere conveniente attuare affiliazioni o forme di pubblicità online in formula pay per click, come ad esempio quelle messe a disposizione da Google Adwords.

Dove imparare?
E' chiaro che chi decide di non affidare la promozione del proprio sito web ad un professionista, ma agire autonomamente, ha bisogno di conscere almeno l'abc del web marketing e delle tecniche di promozione online. La cosa migliore quindi, soprattutto se si è a digiuno sull'argomento, è intraprendere un corso di formazione specifico nell'ambito, scegliendo fra i numerosi proposti in Italia da centri di formazione e scuole di informatica. Per consultare alcune delle possibilità di formazione sul settore, sia in aula che online, consigliamo la consultazione della pagina di lavoro-formazione dedicata alle proposte dei corsi in web marketing.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta