Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Borse di studio

Le Borse di studio, un'importante risorsa

Articolo aggiornato il 08-05-2013

Un valido titolo di studio è fondamentale ai fini del futuro professionale di una persona, ma l’iscrizione ad un qualsiasi istituto di formazione, privato o pubblico che esso sia comporta dei costi che non tutti sono in grado di sostenere. E’ proprio per rispondere a queste  problematiche che si ricorre all’erogazione delle borse di studio. Ma come funzionano questo tipo di agevolazione ed in che modo vi si può accedere? Scopriamolo insieme.
 

collegamenti sponsorizzati
Le Borse di studio, un'importante risorsa

Le borse di studio sono un contributo erogato a sostegno delle spese cui deve far fronte uno studente e la sua famiglia durante il percorso di studi ed attualmente i criteri per la loro concessione sono definiti dal DPCM 9 aprile 2001 "Disposizioni per l’uniformità di trattamento sul diritto agli studi a norma dell’art.4 della legge 2 dicembre 1991, n.390". Potrete approfondire l’argomento, consultando il testo di legge completo  su Universitaly, sito web progettato dal Ministero dell'Università e della Ricerca per fornire ai ragazzi e agli studenti un valido strumento di orientamento. Si è soliti distinguere le borse di studio in due categorie, le universitarie, il cui importo è a carico del bilancio dell’ateneo e quelle erogate dalle Regioni e dalle Province autonome entro i limiti delle risorse finanziarie disponibili nei propri bilanci integrate da un fondo erogato annualmente dallo Stato.
Le Università e gli enti pubblici locali suddividono poi i diversi contributi a seconda del luogo di residenza dello studente, tenendo conto della distanza dalla sede del corso di studi frequentato ( borse di studio per studenti in sede, pendolari e fuori sede). Ovviamente le due ipotesi si escludono a vicenda, non è possibile usufruire contemporaneamente di entrambe le agevolazioni. L’assegnazione avviene tramite concorso, con un bando emesso annualmente dall’ente regionale per i servizi allo studio, la graduatoria viene stilata sulla base di criteri relativi al reddito e al merito dello studente. I dati necessari dovranno essere autocertificati dagli interessati e verranno in seguito sottoposti a verifica dall’ente preposto a tale scopo.

Potrete raccogliere informazioni sulle borse di studio erogate dal vostro ateneo presso i centri ADISU (aziende per il diritto allo studio universitario) altrimenti potreste consultare il sito web lamiaborsadistudio.it,  dove attraverso il box di ricerca potrete consultare i bandi in corso per l’assegnazione di  borse di studio, premi di laurea, borse per master e assegni di ricerca. Se  in particolare avete bisogno di una borsa di studio per iscrivervi ad un master o ad un corso di alta formazione, potreste trovare utili le informazioni disponibili su altaformazioneinrete.it, portale interregionale dedicato all’ alta formazione. Il progetto nasce da un protocollo d’intesa stilato da dieci regioni italiane (Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle D’Aosta e Veneto) ed è finanziato finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali attraverso risorse comunitarie derivanti dal PON 'Azioni di sistema',  allo scopo di costruire  un catalogo di percorsi di alta formazione per i quali le amministrazioni regionali disporranno periodicamente la concessione di voucher.  All’interno del sito web troverete il catalogo dei corsi disponibili e tenervi aggiornati sull’emanazione dei bandi di concorso per l’assegnazione degli assegni. Troverete informazioni e link utili per saperne di più sui bandi di assegnazione di borse i studio e assegni per la ricerca anche all’interno del sito web del CNR  , il consiglio nazionale delle ricerche e non va inoltre dimenticato un valido strumento cartaceo, la Gazzetta Ufficiale, purtroppo non è più disponibile come un in passato in tutte le edicole e le librerie, ma solitamente è possibile consultarne una copia presso gli uffici comunali.

Infine, se può esservi utile, potete consultare le rubriche di Lavoro-Formazione dedicate al Bando per borse di studio e alle Borse di studio per l'estero.
 

Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta