Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Calcolo Disoccupazione Requisiti Ridotti

Come procedere con il Calcolo della Disoccupazione con Requisiti Ridotti

Articolo aggiornato il 09-07-2014

L'approfondimento che segue contiene una guida sintetica alle modalità di calcolo della disoccupazione con requisiti minimi, in base alla procedura in vigore prima dell'entrata in vigore della legge Fornero, a seguito della quale il regime è stato sostituito dalla Mini Aspi. Per maggiori informazioni sull'argomento, vi rimandiamo all'approfondimento dedicato all'Assicurazione Sociale per l'Impiego. 

collegamenti sponsorizzati
Come procedere con il Calcolo della Disoccupazione con Requisiti Ridotti
Posso inoltrare la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti i lavoratori occasionali e i cosiddetti stagionali, ossia coloro che sono occupati esclusivamente in lavorazioni che si compiono in determinati periodi dell'anno e che sono di durata inferiore ai 6 mesi. I requisiti per ottenerla sono i seguenti:
1) almeno un contributo settimanale accreditato prima dell’anno di riferimento
2) almeno 78 giorni di lavoro (nel calcolo delle 78 giornate sono comprese anche le festività e le giornate di assenza indennizzate: malattia, maternità, ferie, riposi ordinari e compensativi ecc.; non sono invece conteggiate le giornate di assenza imputabili al lavoratore: sciopero, permessi non retribuiti ecc.)

La domanda di disoccupazione con requisiti ridotti può essere presentata agli uffici Inps corredata dalla prevista documentazione.
Il calcolo della disoccupazione con requisiti ridotti deve tener conto:
•    della retribuzione media giornaliera;
•    del numero di giornate effettivamente lavorate.

Una volta in possesso di questi due dati, basterà effettuare il calcolo della disoccupazione con requisiti ridotti utilizzando la percentuale del 30% sulla retribuzione e moltiplicando il risultato per il numero di giornate indennizzabili (quelle lavorate). Il risultato ottenuto da questo semplice calcolo rappresenta l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti. Vediamo ora alcune risorse utili da consultare.

Cominciamo con l’Inps, il sito istituzionale dell'Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Oltre alle informazioni su pensioni, contributi, previdenza complementare ecc, alla sezione "Prestazioni a sostegno del reddito" troverete informazioni utili sul calcolo di disoccupazione con requisiti ridotti. Oppure Disoccupazione.info: contiene informazioni utili sulla richiesta di disoccupazione e sul calcolo della disoccupazione con requisiti ridotti. Troverete le domande e le risposte sull'argomento, i casi particolari e i requisiti per procedere con la richiesta di disoccupazione ordinaria. Infine, Orizzonte Scuola: nella sezione del sito denominata "Guide" troverete un approfondimento sul calcolo della disoccupazione con requisiti ridotti. Che cos'è e chi può inoltrare la richiesta di disoccupazione, dove e quando va presentata, come si effettua il calcolo della disoccupazione.

Per concludere, può esservi utile consultare la rubrica di Lavoro-Formazione dedicata al Calcolo della Disoccupazione. Contiene informazioni sulle modalità, l'iter da seguire e le descrizioni sul calcolo della disoccupazione.
 

Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF