Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Ccnl Metalmeccanici Industria

Sintesi del Ccnl Metalmeccanici Industria

Articolo aggiornato il 06-03-2014

Se cercate informazioni sul Ccnl Metalmeccanici per l'Industria e Avete la necessità di consultare il testo integrale del Ccnl Metalmeccanici Industria, Vi forniamo una piccola guida sul contratto nazionale dei metalmeccanici per l'industria, le tipologie di assunzione dei lavoratori, il trattamento economico, ferie, permessi, congedi e i link da sfruttare per ottenere il testo completo in formato pdf.

collegamenti sponsorizzati
Sintesi del Ccnl Metalmeccanici Industria
Il Ccnl dei Metalmeccanici Industria prevede diverse tipologie di assunzione:

A tempo determinato e indeterminato
Lavoro Part-Time - Per lavoro a tempo parziale (part-time) si intende il rapporto di lavoro prestato con orario ridotto rispetto a quello stabilito dal Ccnl Metalmeccanici Industria.
Apprendistato – Secondo quanto riportato nel Ccnl Metalmeccanici Industria, è considerato apprendista il lavoratore, in età ed ai sensi della legge, che venga assunto dall’azienda per conseguire attraverso un addestramento pratico, la qualifica professionale. La durata del periodo di apprendistato è fissata in quattro anni per tutte le tipologie.
Contratto di inserimento – Il contratto nazionale dei metalmeccanici industria considera il contratto lo strumento giuridico mediante il quale si facilita l’inserimento di persone svantaggiate nel mondo del lavoro.
Somministrazione a Tempo determinato e indeterminato – Secondo quanto si legge nel Ccnl Metalmeccanici Industria, può essere stipulato con una delle Agenzie per il lavoro autorizzate e iscritte alla Sezione I dell’Albo nazionale informatico delle Agenzie per il lavoro.

Per quanto riguarda invece il periodo di prova, ecco quanto prevede il Ccnl Metalmeccanici Industria:
sono 12 i giorni di effettivo lavoro per gli operai; 6 o 3 mesi, a seconda delle categorie, per gli impiegati, ridotti rispettivamente a 3 e 2 mesi per gli amministrativi e i tecnici che, con mansioni analoghe, abbiano prestato servizio per almeno un biennio presso altre aziende.

Le mensilità contrattuali sono 13, 40 ore settimanali di lavoro con possibilità di straordinari. Le ferie e i permessi vengono invece ripartiti a seconda del ruolo professionale:

Operai - 4 settimane
Impiegati - anzianitò fino a 10 anni, 4 settimane; fino a 18 anni, 4 settimane e 1 giorno; oltre 18 anni, 5 settimane

Il Ccnl Metalmeccanici Industria prevede inoltre ripartizioni diverse anche per la malattia:
conservazione del posto uguale a 6 mesi (anzianità fino a 3 anni), 9 mesi (anzianità da 4 a 6 anni) ovvero 12 mesi (anzianitò oltre i 6 anni) riferiti, in caso di più malattie, alle assenze complessivamente verificatesi nei 3 anni precedenti ogni nuovo ultimo episodio morboso, più eventuali 4 mesi di aspettativa non retribuita (in caso di malattia grave continuativa, ulteriore aspettativa non retribuita fino a 18 mesi continuativi).

Potete far riferimento al portale Associazione Alar per poter consultare il testo integrale del Ccnl Metalmeccanici Industriali e per gli aggiornamenti sul rinnovo del ccnl metalmeccanici.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF