Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Concorso Agenti Polizia

Concorso per Agenti di Polizia: prova d’esame e requisiti

Articolo aggiornato il 20-06-2014

Il concorso per Agenti della Polizia di Stato prevede un prova d’esame  (scritta, orale e attitudinale), finalizzata ad  accertare l’idoneità dei candidati. Percorriamo insieme l’iter da seguire per la presentazione della domanda, i passaggi per essere ammessi al corso di formazione e per ottenere la nomina definitiva di Agenti effettivi.

collegamenti sponsorizzati
Concorso per Agenti di Polizia: prova d’esame e requisiti
Il concorso per Agenti di Polizia è accessibile a tutti i cittadini italiani di età non inferiore a 18 anni e non superiore a 30 anni. I bandi con tutte le indicazioni sui requisiti e l’invio della domanda vengono pubblicati sul sito della Polizia di Stato. I candidati devono dimostrare idoneità culturale, fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia e devono possedere il titolo di studio di scuola media dell'obbligo, oltre che non essere stati espulsi dalle Forze Armate o da Corpi militarmente organizzati o destituiti da pubblici uffici. Non devono inoltre avere riportato condanne per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione e non essere stati ammessi al servizio civile in qualità di obiettori di coscienza.

Prova d'esame del concorso per Agenti di Polizia di Stato – I candidati dovranno sostenere l’esame scritto, ovvero la compilazione di un questionario con domande a risposte sintetiche o multiple, su argomenti di cultura generale e sulle materie previste dai vigenti programmi della scuola media dell'obbligo. Dovranno inoltre rispondere ai quesiti utili ad accertare un sufficiente livello di conoscenza della lingua straniera scelta e a domande mirate a verificare il livello di conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse.

I candidati che superano la prova scritta del concorso per Agente di Polizia, vengono sottoposti agli accertamenti dei requisiti fisici, psichici e attitudinali. I vincitori del concorso ottengono la nomina di allievi agenti della Polizia di Stato e idonei per frequentare il corso di formazione di 6 mesi in una delle Scuole di polizia presenti sul territorio italiano. In caso di superamento del corso, seguono ulteriori 6 mesi da Agenti in prova. Al termine sono nominati Agenti effettivi e assegnati ad un Reparto.

Per concludere, può esservi utile consultare la rubrica di Lavoro-Formazione dedicata ai concorsi in polizia. Troverete un elenco dei siti, istituzionali e non, che pubblicano regolarmente i bandi di gara e schede informative dedicate alle scuole che organizzano percorsi formativi per affrontare al meglio le prove di selezione.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta