Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Educazione stradale scuola materna

Educazione stradale: anche alla scuola materna

Articolo aggiornato il 26-06-2014

L’educazione stradale sin dalla scuola materna è un argomento molto importante per la formazione del bambino, tanto da essere diventata materia obbligatoria nelle scuole elementari, mentre nelle materne viene inserita nel programma a discrezione degli insegnanti. Passiamo in rassegna alcune delle risorse online su cui possono contare le maestre interessate a sensibilizzare i bambini sul tema per la loro sicurezza.

collegamenti sponsorizzati
Educazione stradale: anche alla scuola materna
Segnali stradali, norme, divieti: anche i bambini della scuola materna devono iniziare ad acquisire una certa disciplina quando si muovono per strada. L’educazione stradale nella scuola materna è una tematica che non va assolutamente sottovalutata, per questo recentemente si sta cercando di investire in progetti e iniziative che coinvolgano i piccoli in questo senso. Disegni da colorare per capire il significato dei semafori, segnali stradali da individuare, gesti del vigile da imparare. Il tutto sempre utilizzando il gioco e altre attività divertenti per il bambino. In questo modo viene acquisito anche il senso della regola e del divieto.
Le proposte per l’educazione stradale alla scuola materna

Tecnedit Multimedia è una casa di produzione cinematografica specializzata in materiale didattico audiovisivo per materne, elementari, medie e superiori. Tra le risorse proposte, troviamo anche alcuni supporti per l'insegnamento dell’educazione stradale:  Dvd, Cd-Rom e materiale audio-visivo da scaricare.
Mondo Silma è un sito rivolto a insegnanti ed educatori che offre moltissimo materiale per ogni livello scolastico, anche per la scuola materna. Nella sezione Programmi e Progetti vengono raccolti tutte le proposte didattiche e i materiali per diversi tipi di argomento, compresa l'educazione stradale.
Tra le risorse "istituzionali" troviamo la soluzione proposta dalla Polizia Municipale di Bergamo che ha creato un portale interamente dedicato all’Educazione Stradale. Sul sito vengono fornite delle proposte didattiche per i bambini della scuola materna, elementare, media e superiore, attraverso il programma “Strada Amica Mia”. Per comprendere e attuare le norme che regolano la circolazione stradale è necessario che il bambino acquisisca i concetti di lateralità, spazio-temporale e deve essere in grado di identificare e differenziare forme e colori. Inoltre, deve imparare il senso del rispetto delle norme e delle regole. Tra i punti trattati dal progetto, sempre in forma ludica, ci sono: sviluppare comportamenti che garantiscono sicurezza per sé e gli altri, nell’ambito di percorsi, sia in veste di pedoni, di ciclisti che di passeggeri, sviluppare comportamenti propri e dei familiari che favoriscano l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza, conoscere e riconoscere la strada, camminare sul marciapiede e utilizzare l’attraversamento pedonale in modo corretto, riconoscere le segnalazioni acustiche e luminose, conoscere i primi elementi di segnaletica orizzontale e verticale, sviluppare un atteggiamento di fiducia e di collaborazione con il Vigile.

Promuovere l’educazione stradale nella scuola materna è sicuramente un investimento utile per formare automobilisti e pedoni responsabili del futuro.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante: