Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Fare un business plan

Business plan: il piano d'azione dell'impresa

Articolo aggiornato il 30-01-2013

Fare un business plan è il primo passo per la creazione di un'impresa. Il business plan è il piano di progettazione e realizzazione di un'attività, nel quale bisogna indicare tutti gli aspetti economici, finanziari, di mercato e tecnici necessari alla creazione di un'impresa. Ma cosa bisogna scrivere esattamente in questo piano e come bisogna scriverlo? Ecco i nostri consigli e alcune risorse utili online per redigere un business plan di successo.

collegamenti sponsorizzati
Business plan: il piano d'azione dell'impresa
Quando si vuole creare un’impresa, una buona idea di base è fondamentale ma da sola non basta: bisogna saperla sviluppare in maniera concreta e responsabile, prendendo in considerazione tutte le coordinate necessarie affinché l’idea sia realizzabile. Ecco a cosa serve fare un business plan, ovvero un progetto dettagliato che presenti l’idea e l’impresa in tutte le sue caratteristiche e sotto tutti i punti di vista, che illustri gli obbiettivi dell’impresa e il modello di business dell’attività. Oltre che per organizzare la propria idea in maniera concreta, fare un business plan è utile per sottoporre il proprio progetto d’impresa a eventuali finanziatori. Ma in cosa consiste esattamente il business plan?

Fare un business plan: il concetto
Il business plan (o piano di fattibilità) può essere definito come un quadro degli effetti economici, finanziari e patrimoniali di un progetto aziendale, solitamente concepito come supporto per l’avvio di una nuova impresa (progetto start up). Ma fare un business plan può essere utile anche quando l’impresa è già avviata, per monitorarne costantemente l’andamento, le prospettive, gli obbiettivi raggiunti e quelli ancora da raggiungere, ecc. Per comprendere meglio il concetto di piano di fattibilità, potete consultare il sito Business Plan.it, dove alcuni consulenti aziendali esperti in varie discipline hanno raccolto informazioni e documentazione sulla creazione d’impresa e su come fare un business plan.

Come fare un business plan
I tre punti fondamentali necessari per fare un business plan efficace sono: la definizione degli obbiettivi, l’illustrazione delle ricerche di mercato e del relativo piano di marketing, la determinazione degli aspetti economici e finanziari. L’obbiettivo dell’imprenditore deve essere quello di fare un business plan che sia sintetico, esauriente e chiaro e che contenga una descrizione del progetto di investimento e del tipo di impresa che intende creare; la presentazione dell’imprenditore e del management; indicazioni analisi del mercato e della concorrenza; una strategia di posizionamento e un piano marketing sia strategico che operativo; informazioni sulla fattibilità tecnica ed economica del progetto; previsioni di redditività dell’investimento; informazioni sugli investitori coinvolti o proposta di partecipazione; valutazione dell’impatto ambientale del progetto; previsione temporale di sviluppo dell’attività.
Il tutto ovviamente deve essere strutturato e presentato in una forma adeguata, perché il contenuto da solo non basta. A questo proposito, potranno essere utili le risorse che Microsoft mette a disposizione delle PMI: sul suo portale dedicato alle imprese, infatti, oltre ad articoli, informazioni e consigli per imprenditori, troverete anche indicazioni su come fare un business plan grazie ai programmi Office (e modelli scaricabili di business plan): Excel per la redazione e Power Point per la presentazione.

Fare un business plan: le risorse online e le consulenze
In rete si trovano numerose risorse che danno informazioni e consigli su come fare un business plan o presentano modelli ed esempi di business plan da scaricare: ad esempio sul sito Impresalavoro.eu, nella sezione Impresa, troverete una guida alla stesura del business plan. O anche nel sito Consulenza Aziende PMI, nella sezione Consulenza Marketing, ci sono informazioni utili su business plan. 
Per chi non si sente troppo sicuro e preferisce farsi aiutare da qualcuno a fare il business plan, ci sono numerosi enti o servizi di consulenza che possono essere utili. Ad esempio ci si può rivolgere ai Business Innovation Centre, centri che sostengono lo sviluppo delle imprese e la creazione di nuove attività e che offrono consulenza per aspiranti imprenditori dalla stesura del business plan, al reperimento di finanziamenti, ecc. Oppure c’è il Business Plan Center, ovvero un centro di consulenza che supporta gli imprenditori nella pianificazione di progetti imprenditoriali e nella redazione di business plan.
Ci sono anche dei corsi, online o in aula, che aiutano nella redazione del business plan.
Qualunque sia il modo che sceglierete per fare il vostro piano d’azione imprenditoriale, se da soli o con una consulenza, ricordatevi che fare un business plan preciso ed efficace è già un grandissimo passo avanti nella creazione di un’impresa di successo.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta