Ricerca nel sito

Richiedi informazioni Informazioni
Visita il sito Visita il sito
Chiudi
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
iopuntosulweb160

Lavoro Amsterdam

Lavoro ad Amsterdam: gli annunci online

Articolo aggiornato il 22-11-2010

Se pensi di trasferirti per un lavoro ad Amsterdam, il web può aiutarti nella ricerca di un’occupazione. Ti segnaliamo i motori di ricerca, i portali e i siti che pubblicano le offerte di lavoro per Amsterdam, insieme alle informazioni sugli adempimenti burocratici e su dove cercare un appartamento o una stanza in affitto, una volta trovato il lavoro in Olanda. 

collegamenti sponsorizzati
Lavoro ad Amsterdam: gli annunci online

Un lavoro ad Amsterdam sembrerebbe essere meno quotato rispetto alle scelte di tanti italiani che, nel progettare di trasferirsi all’estero per lavoro, generalmente si orientano verso paesi come Germania e Inghilterra. La decisione di cercare lavoro ad Amsterdam effettivamente può rivelarsi complicata. Non tanto dal punto di vista burocratico, perché per lavorare ad Amsterdam bisogna provvedere a pochi adempimenti. I cittadini della UE hanno diritto di vivere e lavorare in Olanda senza permesso di lavoro. Se però volete rivolgervi al servizio pubblico di collocamento al lavoro, dovete fare affidamento al CWI che oltre a essere specializzato nell’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro in Olanda, si occupa anche del rilascio dei permessi di lavoro. Per  registrarsi all’ufficio CWI è necessario possedere un numero di sicurezza sociale chiamato SOFI-nummer, da richiedere presso uno degli uffici tasse olandesi (Belastingdienst). Maggiori approfondimenti a riguardo sono contenuti nel sito Amsterdam.info: nella sezione Comunità, potete trovare il link ai documenti necessari per il trasferimento.

La conoscenza delle lingue è invece cruciale: l’Olanda offre molte opportunità anche a chi non sa l’olandese ma parla fluentemente una o più lingue europee. Al primo posto l’inglese, seguito dal tedesco e dal francese. In alcuni ambiti è ricercato anche lo spagnolo. Alcuni lavori richiedono invece che si parli olandese: ad esempio, può essere un buon punto di partenza cercare lavoro ad Amsterdam in un negozio, in un bar, in un ristorante o come professore di lingua (soprattutto inglese). Si può fare affidamento all’agenzia Undutchables, specializzata nella ricerca di profili multilingue. Oppure a motori di ricerca utilizzati anche in Italia, come ad esempio Monster, che permette di selezionare profili e annunci di lavoro per Amsterdam seguendo i principali criteri di ricerca. 
 
Ma vediamo adesso quali sono i siti e i portali utili per trovare lavoro ad Amsterdam. Nel paese le Agenzie, piuttosto diffuse, come ad esempio Adecco, WorkCircle e Poliedro. Oppure, prendere in considerazione i quotidiani nazionali, che generalmente contengono ampie pagine dedicate alle offerte: dal Algemeen Dagblag, al NRC, al Telegraaf, al Volkskrant. Ma il web può essere uno strumento fondamentale per trovare lavoro ad Amsterdam anche per quanto riguarda i portali dei periodici, dove sono previste le sezioni dedicate al lavoro in Olanda. Come, ad esempio: Via Via, De Partikulier e Intermediair. Passando invece alle risorse online dei portali in italiano, potete consultare Easy Expat, dove nella sezione del Forum dedicata al lavoro ad Amsterdam sono presenti annunci e scambi di informazioni tra utenti che pensano di trasferirsi o hanno già trovato lavoro in Olanda.  Oppure Sognando Amsterdam, utilissimo sia per quanto riguarda informazioni generiche sulla città e sui trasporti, sia per quanto riguarda la ricerca degli appartamenti ad Amsterdam.

Per concludere, potete consultare la rubrica di Noleggio-Affitto, dedicata all’affitto per l’estero, dove sono presenti info utili anche per quanto riguarda la città di Amsterdam.

 

Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF