Ricerca nel sito

Richiedi informazioni Informazioni
Visita il sito Visita il sito
Chiudi
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Scuola tatuatori

Professione tatuatore: i corsi e le scuole dedicate all'arte del tatuaggio

Articolo aggiornato il 10-03-2014

Quella del tatuatore è una professione affascinante, che si apprende spesso affiancando i tatuatori professionisti in laboratorio.  Esistono, in ogni caso, delle scuole per tatuatori specifiche, dove poter apprendere l'esecuzione dell'antica arte del disegno sulla pelle, senza dimenticare che, per avviare un'attività in proprio come tatuatori, occorre aver conseguito un'abilitazione all'esercizio della professione mediante un corso specifico, che mette gli allievi in condizione di eseguire tatuaggi nel rispetto delle norme igienico-sanitarie previste per legge.

collegamenti sponsorizzati
Professione tatuatore: i corsi e le scuole dedicate all'arte del tatuaggio
Diventare tatuatori: i corsi di formazione regionali obbligatori
Quella del tatuatore è una professione per esercitare la quale, oltre alla passione per i tatuaggi e una certa abilità manuale, occorrono molta dedizione ed esperienza, meglio se acquisita nell'affiancamento quotidiano presso gli studi dei tatuatori professionisti. La professione di tatuatore è stata ufficialmente riconosciuta in italia in tempi relativamente recenti: la prima legislazione italiana in materia è infatti del 1998. Oggi, per essere abilitati alla professione di tatuatore occorre frequentare e superare dei corsi regionali dedicati, che rilasciano ai partecipanti un'attestazione all'esercizio della professione di tatuatore secondo le regole igienico-sanitarie predisposte dalla normativa in vigore sull'ambito. In alcune regioni italiane in particolare, come ad esempio in Veneto, in Puglia o nel Lazio, un Corso Regionale di Formazione per Operatore di Tatuaggio e Piercing, è obbligatorio per esercitare questa professione, e la sua finalità è, come detto, quella di istruire gli allievi nell'esecuzione dei tatuaggi o dei piercing secondo le normative igieniche stabilite dal legislatore, conoscendo e utilizzando le strumentazioni nel rispetto degli standard di sicurezza e tutte le problematiche relative all'igiene e al rischio sanitario nei laboratori. I corsi regionali hanno solitamente la durata di 3 mesi. 

Scuola tatuatori: un plus per perfezionare il proprio profilo professionale

Fermo restando il fatto che la miglior scuola per diventare dei bravi tatuatori è l'esperienza sul campo, magari affiancando come apprendisti un tatuatore giù esperto, esistono in Italia delle scuole per tatuatori che erogano dei corsi per imparare o perfezionare l'antica arte del tatuaggio, come la scuola per tatuatori Indigena Tattoo a Pesaro, la scuola per tatuatori Atir di Taranto, oppure ancora, nel Lazio, i corsi per tatuatori del Gruppo Profilo. Per saperne di più sull'affascinante mondo dei tattoo o entrare in contatto con altri appassionati o professionisti del settore , è utile consultare i siti ufficiali dell'Associazione italiana tatuatori o quello dell'Associazione Piercer e tatuatori professionisti italiani.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
03/11/2011 Giada
Anche alla Fashion Look Academy a Roma sono disponibili i corsi regionali obbligatori...http://www.tattooworld.it/
Rispondi a questo commento