Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
iopuntosulweb160

Test attitudinali

Test attitudinali: il primo passo verso il lavoro

Articolo aggiornato il 30-10-2013

Sempre più spesso, soprattutto nelle grandi aziende o in occasione di concorsi pubblici, quando le procedure di selezione coivolgono un numero elevato di candidati, prima di arrivare alla fase dei colloqui individuali, si provvede ad una prima "scrematura" attraverso la somministrazione di test attitudinali. Risorse di questo genere vengono impiegate anche nelle selezioni per l’ammissione a master e corsi di specializzazione post-laurea. Ma in cosa consistono questi test attitudinali e come prepararsi per affrontarli? Scopriamolo insieme.

collegamenti sponsorizzati
Test attitudinali: il primo passo verso il lavoro
I test attitudinali prevedono prove mirate a valutare le capacità logiche, verbali e matematiche del candidato e la sua attitudine nei confronti di un determinato tipo di mansione o la capacità di affrontare e risolvere problemi. Grazie a questi test, i selezionatori possono comprendere in maniera più immediata se i candidati sono adatti o no a quell’impiego e farsi un'idea delle caratteristiche e delle potenzialità del candidato che dovranno verificare in sede di colloquio.

In cosa consistono i test attitudinali?

Esistono diverse tipologie di test, con quesiti logico-matematici, di cultura generale, o a carattere psico-attitudinale; nella maggior parte dei casi si tratta di test a risposta multipla, ma non mancano esempi di test con risposte chiuse e motivazione o con domande aperte. Potete trovare un modello di test attitudinale all'interno dell'area  “Guide e Test” di Trovo Lavoro del Corriere della Sera, che offre una simulazione di prova basata su quesiti di logica.

Come prepararsi ai test attitudinali?

L'esercizio è la migliore soluzione, e per prepararvi in vista della prova potrete contare su numerose risorse disponibili sia su supporto cartaceo che online. ll manuale di Alpha Test (casa editrice specializzata in testi per la preparazione a concorsi e esami d’ammissione) intitolato “I test psicoattitudinali per tutti i concorsi” potrebbe fare al caso vostro: contiene oltre mille quesiti  di logica verbale, comprensione di brani, ragionamento logico, logica spaziale, numerica, e matematica completi di risposte  e relativi commenti.
Se preferite esercitarvi online, potrete contare su diversi siti che mettono gratuitamente a disposizione degli utenti quiz e test attitudinali, come Quiz-Concorsi Pubblici dove troverete tantissimi esempi di test di cultura generale e di logica oppure provare una delle simulazioni proposte nella sezione “Test psicoattitudinali per concorsi pubblici e selezioni”,  Matematicamente.it.

Il giorno della prova
Quando arriverà il momento di affrontare i test attitudinali, che sia un concorso pubblico o una selezione aziendale, ricordatevi di mantenere la calma e non farvi prender dal panico: per affrontare i test al meglio è necessario avere la mente ben lucida, essere riposati e calmi e armarsi di pazienza. Prima di cominciare a rispondere alle domande, leggete bene le istruzioni allegate: eviterete di commettere errori nella compilazione che potrebbero compromettere l'esito della vostra prova. Se avete dubbi su un quesito, non intestarditevi: lasciatelo da parte, passate ai quesiti successivi e provate a rispondere con calma in un secondo momento.
Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF