Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Tirocini per traduttori parlamento europeo

Opportunità di tirocinio per traduttori presso il Parlamento Europeo

Articolo aggiornato il 19-11-2012

Ogni anno il Parlamento  Europeo  attiva specifici programmi di tirocinio rivolti ai traduttori,  iniziativa che consente a  giovani laureati l'opportunità di fare un'esperienza di lavoro formativa e prestigiosa presso la sede in Lussemburgo. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche e le modalità di partecipazione al programma intership rivolto ai traduttori.

collegamenti sponsorizzati
Opportunità di tirocinio per traduttori presso il Parlamento Europeo

Le “finestre” annuali per l'attivazione dei tirocini sono 4: il primo gennaio, il primo aprile, il primo luglio e il primo ottobre. Il programma prevede sia  esperienze retribuite che non retribuite, in entrambi i casi la durata del tirocinio è di tre mesi,  con possibilità di proroga per ulteriori 3 mesi.

Vediamo quali sono le principali differenze tra le due opzioni.

 

Tirocini retribuiti per traduttori
Sono rivolti a giovani in possesso di diploma di laurea (anche di primo livello a condizione che sia già stata conseguita entro la data di presentazione della domanda) o altro titolo equipollente, cittadini di uno stato membro dell'Unione Europea o di altro stato candidato all'adesione.

Requisito fondamentale per l'ammissione è la perfetta conoscenza di una lingua dell' Unione Europea e l'ottima conoscenza di almeno altre due lingue ufficiali dell'Unione.

Ai candidati ammessi verrà conferita una borsa di studio di importo pari a circa 1200 euro (l'importo del contributo può subire variazioni di anno in anno).

 
Tirocini non retribuiti per traduttori

Si tratta di programmi attivati a favore di studenti in possesso di diploma, che abbiano intrapreso un percorso di tipo accademico, ed in particolare a studenti il tirocinio rappresenta uno step essenziale ai fini del completamento del percorso di studi.

Per l'ammissione al programma valgono gli stessi requisiti di carattere generale previsti per i tirocini retribuiti, ma in questo caso per  accedere al programma è necessario che, come anticipato, il tirocinio sia previsto dal programma di studi o sia obbligatorio per l'accesso alla professione.

 

Il numero di tirocini attivati è subordinato alla disponibilità di fondi.

All'interno della sezione trainership presente all'interno del sito web del Parlamento Europeo troverete informazioni dettagliate sulle modalità di partecipazione al programma, i contatti dell'ufficio traduzioni e potrete consultare in formato pdf le norme interne relative al funzionamento dei tirocini ( è consigliabile leggerle attentamente prima di inoltrare la propria candidatura.
Una volta consultata la documentazione disponibile potrete inoltrare la vostra domanda di ammissione utilizzando il canale ufficiale per le candidature per i tirocini retribuiti o non retribuiti rivolti ai traduttori.

Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta