Ricerca nel sito

Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati
Collegamenti sponsorizzati

Visto lavoro USA

Il visto di lavoro temporaneo valido per gli USA

Articolo aggiornato il 24-06-2013

 La legislazione degli Stati Uniti offre ai cittadini stranieri la possibilità di lavorare temporaneamente nel paese da “non immigrati” facendo richiesta per un visto per lavoro temporaneo. La tipologia di visto necessario varia in base alla categoria professionale di appartenenza vediamo insieme quali sono e qual è la procedura da seguire per ottenerli.

collegamenti sponsorizzati
Il visto di lavoro temporaneo valido per gli USA
 Attualmente, l'ordinamento statunitense prevede 10 diverse tipologie di visto per il lavoro temporaneo:

1) H-1B – questa tipologia è riservata agli “alti profili”, professionisti altamente qualificati (compresi quelli coinvolti in attività e progetti governativi). Per presentare richiesta per questo tipo di visto è indispensabile ottenere il Labora Attestation riconosciuto dal Ministero del Lavoro degli Stati Uniti.

2) H2 – visto rilasciato per i lavoratori stagionali del settore agricolo

3) H2 b – visto per lavoratori stagionali non agricoli

4) H3 - è il visto di lavoro temporaneo riservato ai tirocinanti, ad eccezione di quelli impegnati in campo medico e dei tirocini di natura accademica

5) L – questo tipo di visto viene di norma rilasciato a cittadini stranieri impiegati presso multinazionali, che dopo aver già lavorato all'estero, vengono trasferiti presso la sede statunitense dell'azienda. L'attuale legislazione, ha introdotto una sovrattassa per questa particolare categoria.

6) O 1 -é il visto dedicato a chi eccelle nelle scienze, nelle arti, nello sport, negli affari, nell'istruzione e anche in campo televisivo o cinematografico.

7) O 2 – è il visto di cui possono usufruire gli eventuali accompagnatori dei visitatori compresi nelle categorie previste per il visto O1.

8) P1- è il visto per gli atleti e le squadre di livello internazionale

9) P2- visto di lavoro per artisti e intrattenitori impegnati in programmi di scambio culturale

10) P 3- per artisti e imprenditori le cui performance si inseriscono in un programma culturale unitario.
Per maggiori informazioni sulle singole tipologie di visto potrete fare riferimento alla tabella informativa disponibile all'interno del sito web dell'US. Citizens and immigration Service

La procedura da seguire per presentare domanda per un visto di lavoro temporaneo negli USA.
La prassi prevista per il rilascio di un permesso utile per lavorare negli Stati Uniti, è piuttosto articolata.

Per presentare domanda di visto occorre innanzitutto far pervenire al funzionario del consolato, la “petition for non immigrant workers” (modulo I-129) attestante l'approvazione da parte dell' Ufficio della cittadinanza e dei servizi per l'immigrazione degli Stati Uniti.
Il primo step dell'iter burocratico prevede la compilazione del modulo DS-160, il modulo contiene un particolare codice a barre che identificherà la pratica della vostra domanda di visto.
Contestualmente all'invio del modulo, dovrete provvedere a contattare il servizio di prenotazione ed informazione sui visti presso l'ambasciata USA, per fissare un appuntamento per un colloquio individuale, passaggio fondamentale ai fini del rilascio del vostro visto.
La modulistica necessaria ed i contetti utili per fissare l'appuntamento sono disponibili all'interno del sito web dell'Ambasciata degli Stati Uniti in Italia. 

Articolo pubblicato il
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie
Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Cerchi lavoro? scopri le 3 regole per trovarlo scarica gratis la guida in PDF

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta